Domande? 089-751487

CRITERI DI AMMISSIONE

PROVA ORIENTATIVO – ATTITUDINALE

Criterio generale di ammissione degli alunni si fonda sull’assunto-base in virtù del quale, essendo i corsi di strumento finalizzati a “concorrere a promuovere la formazione globale dell’individuo” (Art.1 comma 7 del DM 03/02/1996 interamente recepito dal DM 201 del 6 agosto 1999), la norma prevede il superamento di una prova orientativo-attitudinale atta ad offrire ai docenti un quadro generale di valutabilità e non un sapere musicale parziale e distaccato da una visione globale della personalità dell’aspirante. Essa si fonda sui seguenti criteri che definiranno una personalità musicale di fondo nella quale innestare un percorso formativo caratterizzato sulla globalità e non sull’esclusività dell’insegnamento della disciplina strumentale:

SENSO RITMICO – capacità di memorizzazione ritmica e riproduzione estemporanea di semplici e brevi cellule ritmiche

INTONAZIONE ed ORECCHIO MUSICALE – dar prova di saper intonare facili melodie popolari cercando di riconoscere alcune proprietà di eventi sonori

ESPERIENZE COGNITIVE – capacità di collocazione della propria identità musicale in vari contesti

CARATTERISTICHE FISICHE – osservazione funzionale degli organi destinati alla manovra dello strumento, quindi delle mani, delle labbra, dell’arcata dentaria, delle capacità respiratorie ed articolari e di tutto quanto si riterrà fondamentale appurare per disegnare un completo profilo fisico attitudinale dell’aspirante e della sua particolare predisposizione allo studio di uno specifico strumento

MOTIVAZIONI e PREFERENZE– colloquio atto a rappresentare le proprie motivazioni nella scelta dello strumento e della frequenza di un corso musicale. 

Gli aspiranti possono manifestare un ordine di preferenza per gli strumenti del corso ad indirizzo musicale all’atto dell’iscrizione; tale preferenza ha valore indicativo e non vincolante per la commissione esaminatrice. La commissione, riservando esclusivamente a se stessa la possibilità di definire le potenzialità strumentali dei singoli aspiranti, ritiene a tal fin di valutare i risultati delle prove in base a criteri di oggettiva capacità da parte del candidato. Il giudizio della commissione in merito alla scelta dello strumento è insindacabile e va accettato da parte delle famiglie senza riserva alcuna. Qualora non si verifichi una piena corrispondenza tra la scelta dell’aspirante e il giudizio della commissione, sarà la commissione stessa ad orientare l’alunno verso lo strumento più idoneo alle sue potenzialità.
Per gli aspiranti con disturbi specifici dell’apprendimento la commissione leggerà ad alta voce e spiegherà, all’atto della somministrazione, gli item del test. Pertanto non sarà fissato un termine temporale per concludere il questionario e sarà cura della commissione accertare che ogni aspirante abbia terminato il singolo quesito prima di passare al successivo. 

La prova orientativo – attitudinale si articolerà in un test scritto della durata di circa un’ora formulato con quesiti a risposta chiusa ed aperta e di una prova pratica consistente in un incontro con tutti i docenti delle 12 discipline strumentali per la valutazione delle attitudini e dell’approccio fisico al singolo strumento musicale.

COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE
L’apposita commissione interna sarà formata dai docenti di strumento musicale e da un docente di Musica della scuola e sarà presieduta dal Dirigente Scolastico.

PUNTEGGIO E FORMULAZIONE DELLA GRADUATORIA – AMMISSIONI
Il punteggio totale scaturirà dalla somma del risultato del test, con punteggio massimo di 122 punti, al quale si sommerà il punteggio da 1 a 10 espresso dai docenti delle singole discipline strumentali nella prova pratica. 
Al termine delle prove attitudinali la commissione si riunirà per stilare la graduatoria in base al punteggio conseguito ed attribuirà la disciplina strumentale secondo graduatoria, partendo dall’ordine di preferenze espresse dalla famiglia nella domanda di iscrizione, sulla base del punteggio attribuito dal docente della disciplina strumentale. Nel caso in cui non si verificasse una piena corrispondenza tra le preferenze dell’esaminando e il giudizio della commissione, sarà la commissione stessa ad orientare l’aspirante verso lo strumento più idoneo alle sue potenzialità.

Vista la dotazione in organico di 17 docenti di strumento musicale il numero degli ammessi corrisponde a 102 alunni. Saranno comunque ammessi tutti gli aspiranti risultati a pari merito rispetto a quello collocato nell'ultima posizione utile.

MODALITA’ di PUBBLICAZIONE
La graduatoria sarà pubblicata all’Albo dell’Istituto e sul sito web istituzionale www.scuolamonterisi.edu.it

Per informazioni telefona al 089-751487 o utilizza il modulo contatti